Gli uomini sono nike air presto indispensabile sz 13 di 848187-008 cool grey nuovo di 13 zecca 9cd305

Gli uomini sono nike air presto indispensabile sz 13 di 848187-008 cool grey nuovo di 13 zecca 9cd305

30 dicembre   2016


28 dicembre   -2

Un presepe diverso e particolare diventa un caso nazionale.

A Potenza, capoluogo della Basilicata, situato a 800 m. di altezza, imbiancato dalla neve e in fermento per la diretta Rai del Capodanno, è scoppiato il caso presepe: nella parrocchia dei santi Anna e Gioacchino è stato realizzato un presepe che ha suscitato polemiche aspre e durissime prima sulla stampa locale e poi su quella nazionale. Al centro delle contestazioni è la Natività: sotto una tenda di tipo arabo Maria indosserebbe il burqa, mentre Giuseppe con baffi neri e pantaloni sotto il ginocchio risulterebbe trasformato in un Mustafa, accanto accovacciato un arabo che fumerebbe un naghilè ed altri suonatori arabeggianti. Scandalo: si sono scatenate violente proteste su Facebook e sui mass-media, perché la Natività sarebbe stata “islamizzata”, venendo meno alla tradizione che vuole Maria e Giuseppe con tratti occidentali. Qui ci sarebbe da osservare che Maria e Giuseppe erano ebrei abitanti della Palestina di allora, poi c’è stato un processo d’inculturazione fino al raggiungimento dell’iconografia classica in cui la Madonna presenta i caratteri delle donne europee e occidentali. Il parroco, don Franco Corbo, in più interventi televisivi e sui giornali, ha spiegato che si tratta di un presepe della Tunisia, facente parte della collezione dei 200 presepi provenienti da tutto il mondo che si trovano nella biblioteca della parrocchia, scelto perché si volevano inviare due messaggi: dire no a troppi muri – reali e simbolici – che impediscono l’integrazione e che non fanno altro che fomentare odio e intolleranza, primo fra tutti, “il muro – ha detto il parroco – costruito dagli israeliani per tenere chiusi i palestinesi in vere e proprie enclavi”, e favorire il dialogo con le religioni. Don Franco tra l’altro ha detto: “… la santa famiglia in costume arabo vuole essere di invito a un’apertura mentale e culturale. Un messaggio di pace per tutti i popoli e per tutte le culture …”. Certamente di fronte alla grotta tradizionale vuota al di là di un muro con scritte come quel “Fuori gli stranieri”, che purtroppo, oggi, si leggono su striscioni e manifesti di chi dice no all’accoglienza dei profughi, e la Natività in costume arabo tenuta fuori dal muro con accanto un barcone degli immigrati, a prima vista si resta sorpresi ed interdetti, soprattutto perché non ci troviamo in paesi che innalzano muri contro gli immigrati, ma in Italia, un paese che fa enormi sforzi per accogliere i profughi (Lampedusa ne è un esempio eroico documentato anche nel film “Fuocoammare”, di cui abbiamo già scritto) e ha già dovuto piangere due giovani vite spezzate negli attentati rivendicati dall’Isis, che sicuramente non può essere identificato tout court,come affermato anche dal parroco, con tutto il mondo islamico aperto ai valori di dialogo e di fratellanza, ma pure in esso serpeggia. Vogliamo aggiungere che il presepe doveva rappresentare l’espressione conclusiva del cammino dell’Avvento fatto in parrocchia anche con i ragazzi del catechismo, ispirato alla frase di papa Francesco “Costruite ponti, non muri”, ponti di dialogo, di amicizia, di fratellanza con tutti, con tutti i popoli e le culture nel rispetto reciproco. Probabilmente nell’intento di chi lo ha realizzato c’era questo proposito di apertura e di accoglienza, in questo momento drammatico della storia in cui migliaia di persone dai paesi del Nord Africa fuggono dalla guerra e dalla fame in cerca di pace e sicurezza, ma l’effetto percepito è stato più di esclusione che d’inclusione: il muro divide, separa nettamente, sta ad indicare due mondi divisi, senza nessuna breccia, senza nessuna possibilità di incontro, di comprensione e di dialogo: da una parte la grotta tradizionale vuota perché il mondo che le ruota intorno innalza muri, dall’altra una tenda di beduini eletta a luogo della Natività. Questo è, a nostro parere, l’aspetto che più dovrebbe essere sottolineato, piuttosto che quello della Madonna con il burqa, che poi burqa non è, e indurre a riflessioni meno superficiali e scandalistiche, alla luce del racconto evangelico della nascita di Gesù, come riportata dall’evangelista Luca (2, 1-14). Del resto, sempre secondo il Vangelo di Luca, come profetizza il vecchio Simeone nel tempio di Gerusalemme, dove Maria e Giuseppe “portarono il bambino (Gesù) per presentarlo al Signore …” “Ecco, egli è qui … come segno di contraddizione, affinché siano svelati i pensieri di molti cuori”.

1482830869-eadsz-0-1


27 dicembre   -3

720px-empress_zoe_mosaic_hagia_sophia(Mosaico nella basilica di Santa Sofia, Istanbul)

Almanacco: nel 537 viene consacrata la basilica di Santa Sofia a Istanbul; nel 1435 si instaura nella Repubblica di Genova il governo dei Capitani di Libertà; nel 1612 Nettuno viene osservato per la prima volta da Galileo Galilei; nel 1796 si apre il congresso cispadano di Reggio Emilia, nel corso del quale verrà adottato il tricolore come bandiera nazionale della Repubblica Cispadana. Nell’Ottocento: nel 1817 l’opera “Adelaide di Borgogna” di Gioacchino Rossini debutta al Teatro Argentina di Roma; nel 1831 Charles Darwin si imbarca per il suo storico viaggio a bordo del HMS Beagle; nel 1845 l’etere anestetico viene usato durante il parto per la prima volta dal dottor Crawford Williamson Long in Georgia. Nel Novecento: nel 1903 Giacomo Puccini termina la stesura di “Madama Butterfly”; nel 1904 la commedia “Peter Pan” di James Barrie debutta al Duke of York’s Theatre di Londra; nel 1908 esce il primo periodico italiano a fumetti: il “Corriere dei Piccoli”, come supplemento del Corriere della Sera; nel 1918 inizia la grande sollevazione polacca; nel 1922 viene rimosso il primo oggetto dalla tomba di Tutankhamon; nel 1932 viene inaugurato il Radio City Music Hall di New York; nel 1939 la città turca di Erzincan è colpita da un disastroso terremoto; nello stesso anno la Finlandia respinge l’attacco sovietico nella battaglia di Kelja; nel 1944 i sovietici circondano Budapest; nel 1945, a Washington, viene istituita la Banca Mondiale dopo la firma dell’accordo di Bretton Woods (1°- 22 luglio 1944); nello stesso anno il Belgio entra a far parte dell’ONU; nel 1947 il Capo provvisorio dello Stato Enrico De Nicola promulga la Costituzione della Repubblica Italiana; nel 1949 la regina Giuliana dei Paesi Bassi concede la sovranità nazionale all’Indonesia; nel 1963 il Molise diventa autonomo come 20ª regione italiana; nel 1968 la missione spaziale Apollo 8 rientra sulla Terra; nel 1978 la Spagna diventa una monarchia parlamentare dopo 40 anni di dittatura; nel 1979 l’Unione Sovietica prende il controllo dell’Afghanistan, Babrak Karmal sostituisce il presidente assassinato Hafizullah Amin; nel 1980 scoppia una rivolta nel carcere di Trani, 19 agenti di custodia sono presi in ostaggio da un gruppo di 70 detenuti, tre giorni dopo la rivolta è sedata da un blitz dei NOCS e del GIS; nello stesso anno il carcere dell’Asinara viene definitivamente chiuso e tutta l’isola è proclamata ufficialmente parco naturale; nel 1983 papa Ggiovanni Paolo II si reca nel carcere di Rebibbbia per incontrare Alì Agca, l’uomo che il 13 maggio 1971 gli sparò in piazza san Pietro; nel 1985 terroristi palestinesi uccidono venti persone negli aeroporti di Roma e Vienna; nello stesso anno la naturalista statunitense Dian Fossey viene trovata uccisa in Ruanda; nel 1989 viene adottata in Romania la bandiera nella sua forma attuale; nel 1990 viene sciolta la Federazione Giovanile Comunista Italiana; nel 1992 iniziano le trasmissioni sperimentali radiofoniche dell’ente radiotelevisivo di San Marino; nel 1996 le forze dei Talebani riprendono il controllo della strategica base aerea di Bagram, che consolida la loro zona cuscinetto attorno a Kabul; nel 1997 il leader paramilitare protestante Billy Wright viene assassinato in Irlanda del Nord. Negli anni duemila: nel 2001 la Repubblica Popolare Cinese ottiene lo status di normale e permanente partner commerciale degli USA; nel 2003 un libro-bomba esplode nell’abitazione bolognese del presidente della Commissione Europea Romano Prodi; nello stesso anno avviene un doppio attentato a Kerbala (Iraq), nel quartier generale sotto il comando polacco, muoiono sei poliziotti iracheni ed un civile oltre a sei soldati della coalizione, fra cui quattro militari bulgari; nel 2006 il satellite artificiale europeo COROT viene lanciato a bordo di un razzo vettore russo dal cosmodromo di Baikonur; nel 2007 l’ex primo ministro pakistano Benazir Bhutto viene uccisa a Rawalpindi in un attentato suicida; nel 2008 l’esercito israeliano dà inizio alla campagna militare nella Striscia di Gaza contro le forze di Hamas, denominata “Operazione Piombo fuso”; nel 2009 Sayyed Ali Moussavi, nipote del leader dell’opposizione riformista Mir-Hosein Musavi, viene ucciso in scontri a Teheran; nel 2013 un’autobomba esplode a Beirut, in Libano, tra le vittime c’è l’ex ministro Mohammed Shattah.

corriere-dei-piccoli

Sono nati oggi: nel 1571 Giovanni Keplero, astronomo, astrologo, matematico e teologo evangelico tedesco, che scoprì empiricamente le omonime leggi che regolano il movimento dei pianeti. Nell’Ottocento: nel 1822 Louis Pasteur, scopritore del vaccino antirabbia e inventore della pastorizzazione; nel 1888 il cantante lirico Tito Schipa. Nel Novecento: nel 1901 l’attrice Marlene Dietrich, protagonista del film “L’angelo azzurro” (in foto, 1930); nel 1925 l’attore Michel Piccoli, attore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico francese (“Habemus papam”); nel 1948 l’attore Gerard Depardieu (“Cyrano deBergerak”); nel 1950 Roberto Bettega, dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante nella Iuventus; nel 1954 la nuotatrice Novella Calligaris, primatista mondiale 800 sl; nel 1967 il giornalista e conduttore Tv Giovanni Floris (“Ballarò”, “Di martedì”); nel 1977 la cantante Annalisa Minetti (“Senza te o con te”), nel 1981 l’attrice Emilie de Ravin (“Lost”).

marlene_dietrich_in_the_blue_angel

La Chiesa cattolica festeggia oggi: San Giovanni evangelista (I secolo-104 circa) e Santa Fabiola (IV secolo).

Roma e Livorno sereno ma freddissimo.

Nikelab coltellino dm sz 12,5 dark sky blue 910571-001,L'ingrandimento mariah flyknit racer taglia 11 multi - colore,Nike e zoom tennis classico mhrm tz maharam sz 6,5 birch teir 0 472329 200,Nike air zoom ultrafly scarpe da tennis uomo bianco 837973-110 10Kd - 8 "foto blue", volume 7, usata con lieve discolorations e nessuna scatola,Nike air zoom terra kiger 4 blu / grigio / verde sz 9,5Nike alto supremo dimensioni 9.5 doc brown arancione bianco,Il sergente nike air force 1 lhm los primeros 8,5Nike sock dardo 819686-001 nero volt uomini scarpe a palestra nuovo leggero,Nuovi uomini nike tanjun prem 876899-007,La nuova formazione Uomo nike scarpe da corsa 9,5 zoom trota 3 zona grigio argento.,Nike sb blazer di vapore di ossidiana noi uomini dimensioni 11,5 nuovo senza scatola,Nuove nike zoom fly - nero / grigio, la formazione (uomini di dimensioni multiple)Nike hyperfuse tbc basket uomini scarpeNike metcon 2 uomini piu 'scarpe taglia 11 * nuova formazione volt.,Nike sf af1 qs settore speciale air force 1 deserto ocra 903270-778 numero 9,32 nuove nike air max uomini moderni se le scarpe da corsa riflettente nero 844876-003 13,Gli uomini sono nike lunarepic basso flyknit 2 in nero / bianco sz 9 863779 001,Nuove nike zoom kobe xi 11 elite basso pasqua basket scarpa arancione grigio sz 11,5,Nike air force 1 bassa: uomo numero 12,Nike classico cortez nylon trainer, ossidiana, blu / bianco, 12Nike hyperfr3sh Uomo 759996-601 palestra red maglie da corte scarpe scarpe taglia 10,Nike uomini lebron soldato ix lebron james dimensioni 11,5 red nero white 749417-606,Scarpe da ginnastica nike Uomo coltellino dm su river rock violet nero sz10 scarpa da corsa,Nike downshifter 8 908984 300 uomini scarpe da corsa giungla profonda pomice.Nike air max moderne se team rosso / squadra rossa 844876-600 maschile,Premio nike air huarache deriva nero-rush violet-rush orange sz 10 ah7335 002,- stefan janoski max, 631303-060, uomini con lo skateboard scarpe, dimensioni 11,5, neroNike soldato 8 universit rossoNike air pitone nero oro metallico 705067-100 numero 7 in pelle di serpente,

Ci fermiamo dal 24 al 26 dicembre. Auguri!


23 dicembre   -7

Gli uomini sono nike air presto indispensabile sz 13 di 848187-008 cool grey nuovo di 13 zecca 9cd305

Oriente e Occidente

Una cosa si era distesa nel cunicolo della storia
una cosa adorna, esplosiva
che trasporta il proprio figlio di nafta avvelenato
al quale il mercante avvelenato intona una canzone
esisteva un Oriente simile a un bambino che implora,
chiede aiuto
e l’Occidente era il suo infallibile signore.

Questa mappa è mutata
l’universo è un fuoco
l’Oriente e l’Occidente sono una tomba
sola
raccolta dalle sue ceneri.

Questa poesia del poeta siriano Adonis è del 1968. Tratta da (“Memoria del vento”, Guanda 1998)

Natale

Non ho voglia
di tuffarmi
in un gomitolo
di strade

Ho tanta
stanchezza
sulle spalle

Lasciatemi così
come una
cosa
posata
in un
angolo
e dimenticata

Qui
non si sente
altro
che il caldo buono

Sto
con le quattro
capriole
di fumo
del focolare

(Giuseppe Ungaretti, 1916)

Natale sulla Terra

Dallo stesso deserto,
nella stessa notte,
sempre i miei occhi stanchi si destano
alla stella d’argento,
sempre,
senza che si commuovano i Re della vita,
i tre magi, cuore, anima, spirito. Quando
ce ne andremo di là
dalle rive e dai monti,
a salutare la nascita del nuovo lavoro,
la saggezza nuova, la fuga dei tiranni e dei demoni,
la fine della superstizione,
ad adorare – per primi! – Natale sulla terra!

(Arthur Rimbaud)

457px-the_mystical_nativity(Sandro Botticelli, Natività Mistica, 1500-1501)


22 dicembre   -8

Sono nati oggi: nel 244 l’imperatore romano Diocleziano; nel 1639 lo scrittore e drammaturgo Jean Baptiste Racine, autore di “Phaedra”. Nell’Ottocento: nel 1858 il compositore Giacomo Puccini, autore di “La Boheme”, “Tosca”, “Madame Butterfly”; nel 1871 il politico Cesare Mori, detto “il prefetto di ferro”; nel 1876 Filippo Tommaso Marinetti, conosciuto soprattutto come il fondatore del movimento futurista, la prima avanguardia storica italiana del Novecento, autore del “Manifesto del futurismo”. Nel Novecento: nel 1907 l’attrice britannica Peggy Ashcroft, vincitrice nel 1985 dell’ Oscar alla miglior attrice non protagonista per l’interpretazione in “Passaggio in India”; nel 1908 il fumettista Gianluigi Bonelli, ideatore di “Tex Willer”; nel 1928 il conduttore Tv e divulgatore scientifico Piero Angela (“Quark”); nel 1935 il compositore e direttore d’orchestra Pippo Caruso; nel 1944 il compositore Guido De Angelis (“Sandokan”); nel 1954 l’attrice Anna Galiena (“Sotto il vestito niente”, “La pazza gioia”); nel 1962 l’attore britannico Ralph Fiennes, candidato all’Oscar al miglior attore non protagonista per “Schindler’s List”; nel 1963 l’ex calciatore dell’Inter Giuseppe Bergomi, di ruolo difensore, campione del mondo con la nazionale italiana nel 1982; nel 1966 il cantante Alex Baroni (“Ce la farò”); nel 1983 la pattinatrice Nathalie Pechalat, due volte oro europeo.

manifesto_of_futurism(Filippo Tommasi Marinetti con alcune pubblicazioni futuriste)

La Chiesa cattolica festeggia oggi: Santa Francesca Saverio Cabrini (1850-1917).

Roma sereno  +2. Livorno idem. Sant’angelo Lodigiano (Lombardia) parzialmente nuvoloso  +4. Croydon (Regno Unito) nebbia  +3.


Cisalpina

Gli uomini sono nike air presto indispensabile sz 13 di 848187-008 cool grey nuovo di 13 zecca 9cd305

Inizia a commentare questo articolo!

Gli uomini sono nike air presto indispensabile sz 13 di 848187-008 cool grey nuovo di 13 zecca 9cd305

  • Gli uomini sono nike air presto indispensabile sz 13 di 848187-008 cool grey nuovo di 13 zecca 9cd305
    8 novembre
    PRIMO PIANO
    Non solo fantacoscienza. Il “Codice Voynic” e il suo mistero.



    Schiere di studiosi, linguisti, filologi e criptologi, persino esperti della Nasa e un software di intelligenza artificiale hanno cercato di risolvere il mistero impenetrabile del “Codice di Voynich”, senza riuscirci.

    [...] leggi tutto
  • Gli uomini sono nike air presto indispensabile sz 13 di 848187-008 cool grey nuovo di 13 zecca 9cd305
    novembre: 2018
    L M M G V S D
    « ott    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
  • Gli uomini sono nike air presto indispensabile sz 13 di 848187-008 cool grey nuovo di 13 zecca 9cd305


    Luci a Salerno
    Come riportato in altra parte del sito, sabato 25 novembre a Salerno si è vissuta senza dubbio una grande giornata dedicata alla Medicina con il convegno Incontro con la Storia. Dalla Scuola Medica Salernitana al Secolo dei Lumi, a cui è seguita nel pomeriggio fino a sera, una importante sessione celebrativa ed istituzionale nella splendida cornice del Duomo con le usuali premiazioni ufficiali.
    Entrambe le Manifestazioni si sono svolte in concomitanza della festa di Santa Caterina Alessandrina patrona della città e anche della Scuola Medica Salernitana, all'interno della suggestiva atmosfera creata dalle ormai famose Luci d'Artista che caratterizzano questa importante ricorrenza sempre più conosciuta in Italia e all'estero.
    Leggi tutto
    [...]

  • Gli uomini sono nike air presto indispensabile sz 13 di 848187-008 cool grey nuovo di 13 zecca 9cd305


    La Geografia di una Storia.

    Esattamente un anno fa eravamo al Salone del Libro di Torino ospiti dello Stato Maggiore Difesa e della Marina Militare per presentare Civiltà del Mare. La Grande Storia della Marineria Italiana. Chi scrive si muoveva un po' in carrozzella, un po' aiutandosi con le stampelle per una brutta caduta che avrebbe avuto conseguenze e procurato qualche disagio fino alla metà dello scorso luglio. Come avevamo descritto al tempo, la crisi lampante di uno degli appuntamenti storici dell'editoria nazionale ha avuto il suo sconcertante epilogo quest'anno con due diverse manifestazioni più o meno fotocopia, a Milano qualche settimana fa e appunto a Torino con chiusura quest'oggi, entrambe molto al di sotto delle attese non solo come visitatori, ma soprattutto come originalità, interesse e proposta. Il che ripropone con forza un tema il più delle volte trascurato e anche volutamente sfuggito, equivalente ad un cortocircuito assai preoccupante dell'industria culturale del nostro Paese, [...]

  • Gli uomini sono nike air presto indispensabile sz 13 di 848187-008 cool grey nuovo di 13 zecca 9cd305
  • Gli uomini sono nike air presto indispensabile sz 13 di 848187-008 cool grey nuovo di 13 zecca 9cd305
    Il sito è in continua fase di aggiornamento per offrire un servizio sempre più completo, puntuale ed interessante. Non perdiamoci di vista.

Powered by Netqps

Progetto Editoriale Editions srl - Sede di ROMA, Circonvallazione Clodia 163 - 00195 RM (Italy) - Tel. +39 06 4744971 - Fax +39 06 4743226 - P.IVA 06476061004
progettoeditoriale@tiscali.it - grafica@progettoeditoriale.com - Ufficio di CECINA, Via Meucci 3 - 57023 LI (Italy) - Tel. +39 0586 662273 - livorno@progettoeditoriale.com - Copyright ©2003/15 - Tutti i Diritti Riservati - Art Director: Tiziana Befani